Demenza senile è un termine generico utilizzato per descrivere un declino delle facoltà mentali dovuto all’avanzare dell’età e sufficientemente grave da interferire con la vita quotidiana: la perdita di memoria ne è un esempio comune.
Il morbo di Alzheimer rappresenta la più comune tipologia di demenza.

La Demenza vascolare, che nello specifico può verificarsi dopo un ictus, è il secondo tipo più comune di demenza. Tuttavia vi sono molte altre condizioni che possono provocare sintomi di demenza, tra le quali alcune sono reversibili, quali, ad esempio, i problemi di tiroide e quelli dovuti a carenze vitaminiche.

Almeno due delle seguenti funzioni mentali principali devono essere compromesse in modo significativo per poter parlare di demenza senile: la memoria, la comunicazione in generale ed il linguaggio, la capacità di concentrarsi e di prestare attenzione, il ragionamento e il giudizio, la percezione visiva.

La persona affetta da demenza senile può avere problemi con la memoria a breve termine, facendo fatica ad esempio a ricordare dove ha appena riposto i suoi effetti personali, può incontrare difficoltà nel pagare le bollette, pianificare o preparare i pasti, ricordare gli appuntamenti o muoversi in zone non vicinissime a casa.
E’ importante quindi assistere l’anziano affetto da questa problematica con la dovuta serietà ed attenzione: Villa delle Rose vanta esperienza ventennale nell’ambito dell’assistenza ad anziani con disagio mentale, come la demenza.

Contattaci per parlaci delle tue necessità!

title-left-deco Parlaci della tua storia title-right-deco


Dichiaro di aver letto e accettato la privacy policy

1+1=?